Students texts (melting pot)

Wiki

Lavoro di Benedetta P - Olivia - Alice - Martina

Carrara è divisa in due mondi: quello del cavatore e quello del marinaio.

Il cavatore ogni giorno torna dai suoi cari distrutto dal pesante lavoro nel bianco delle cave. Egli immagina, per pochi istanti, di essere cullato dalle dolci onde del mare che si infrangono sugli scogli; osserva il calar del sole all’orizzonte, vede il cielo tingersi di arancio, di rosso. Vorrebbe vivere al mare per poterlo ammirare più da vicino, per penetrare nei suoi misteri; vorrebbe forse rilassarsi nella tiepida acqua e abbandonare paure, fatiche e preoccupazioni. Poi vedendo le navi che partono dal porto cariche di marmo si risveglia e pensa ai quei pesanti blocchi che domani dovrà di nuovo staccare dalla sua montagna.

Il marinaio, abituato a percorrere il ponte della nave, volgendo lo sguardo alle cave pensa ai piccoli paesi addossati ai monti. Immagina di trovarsi tra le strette vie, circondate da case piene di luce, calore e affetto. Le famiglie abitano quei borghi, i suoi cari invece sono lontani. Va col pensiero a spensierati pomeriggi trascorsi insieme a suoi figli, ormai grandi, tra i boschi di castagno a rotolarsi tra le foglie secche sparse sul terreno. Un movimento brusco della nave, lo desta.

0 Attachments
43 Views
File archive
Folder Number of folders # of Documents Action
Showing 0 results.